Norme nazionali e regionali

In questa sezione sono raccolte informazioni relative alle indicazioni e note dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, norme nazionali e regionali sul tema dei bisogni educativi speciali

BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

2014 Una nota dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna fa il punto su come devono essere redatti i certificati medici, le relazioni cliniche e quelle degli assistenti sociali destinate alle scuole

http://ww3.istruzioneer.it/2014/08/12/modalita-di-redazione-di-certificati-medici-segnalazioni-di-dsa-relazioni-cliniche-e-degli-assistenti-sociali-per-uso-scolastico/

Rinnovo del Protocollo di intenti fra Assessorato Politiche per la Salute dell’Emilia-Romagna e Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna per favorire il successo scolastico degli alunni  con segnalazioni specialistiche di disturbo specifico di apprendimento, con bisogni educativi speciali e l’integrazione degli allievi certificati ex lege 104/92

2014 Invalsi nota sullo svolgimento delle prove INVALSI 2014 per gli allievi con bisogni educativi speciali
2013 Nota MIUR sui bisogni educativi speciali 
2013 Nota USR Emilia-Romagna sui percorsi di insegnamento personalizzati per alunni con difficoltà 
2013 CM Bisogni Educativi Speciali
2012 Direttiva MIUR Alunni con Bisogni Educativi Speciali

IVA AGEVOLATA PER ACQUISTI DI SUSSIDI PER PERSONE DISABILI

Giungono a questo Ufficio richieste di informazioni sull’IVA agevolata per acquisti di strumentazioni informatiche per ragazzi disabili. Per definire correttamente i termini della situazione si ritiene utile rimandare alla lettura dei documenti pubblicati ai seguenti link.

Agenzia delle Entrate, Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili, aggiornamento a marzo 2013
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/giornata_disabilita_2013/GUIDA_disabili_marzo_2013.pdf 
“I sussidi tecnici e informatici: l’IVA agevolata”
http://www.handylex..org/schede/sussiva.shtml
Agenzia delle Entrate, L’aliquota IVA agevolata per ausili tecnici e informatici
http://www1.agenziaentrate.it/documentazione/guide/agev_disab/capitolo_3.htm#par_3

HANDICAP

2013 Gruppi di lavoro provinciali sull’integrazione degli alunni disabili (GLIP): pubblicazione nuova composizione 9 GLIP e principale normativa di riferimento
2009 Linee guida sull’integrazione degli alunni con disabilità
2008 Percorso regionale per il rilascio delle Certificazioni ad uso scolastico (CIS) 
2006 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministeri 23 febbraio 2006 n. 184 “Regolamento recante modalità e criteri per l’individuazione dell’alunno come soggetto in situazione di handicap”Il DPCM 184/2006 individua la gravità della condizione dell’alunno come criterio per la richiesta di posti di sostegno in deroga
2003 Legge 15 luglio 2003 n.189 “Norme per la promozione della pratica dello sport da parte delle persone disabili”
2000 Legge 8 novembre 2000 n.328 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”
Mediateca di scienze motorie – strumenti per la didattica – PALESTRA SICURA
1994 Decreto del Presidente della Repubblica 24 febbraio 1994 “Atto di indirizzo e coordinamento relativo ai compiti delle unità sanitarie locali in materia di alunni portatori di handicap”Con questo decreto sono stati definiti i fac simile dei Profili Funzionali e dei Piani Educativi Individualizzati che ancora oggi fungono come riferimento sia per le ASL sia per la Scuola.
1992 Decreto Ministeriale 26 giugno 1992 “Criteri per la costituzione dei gruppi di lavoro provinciali interistituzionali a nomina del provveditore agli studi, ai sensi dell’art. 15 della legge-quadro 5 febbraio 1992, n. 104 , sull’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” Queste sono le disposizioni, tuttora vigenti, relative alla costituzione e ai compiti dei GLIP. L’attuale costituzione dei GLIP in Emilia-Romagna è reperibile in questa pagina.
1992 Decreto 9 luglio 1992 “Indirizzi per la stipula degli accordi di programma ai sensi dell’art. 13 della Legge-quadro 5 febbraio 1992 n.104 sull’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” Il Decreto 9 luglio 1992 definisce come devono essere realizzati gli Accordi di programma applicativi della legge 104/92 per quanto riguarda l’integrazione scolastica. Gli accordi di programma attualmente vigenti in Emilia-Romagna sono raggiungibili attraverso i link riportati in calce
1992 Legge 4 febbraio 1992 n. 104 ““Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate.”La Legge 104/1992 è la norma fondamentale per la tutela delle persone disabili in ogni aspetto della loro vita, compresa l’integrazione scolastica. Ad essa hanno fatto seguito una serie di Decreti applicativi, tuttora vigenti, che possono essere reperiti ai link sotto indicati
Accordi di Programma Provinciali BOLOGNA Proroga Accordo Bologna – Delibera FERRARA MODENA PARMA PIACENZA RAVENNA REGGIO EMILIA

AUTISMO

2014 L’INPS, con il messaggio n.5544 del 23 giugno 2014 e le relative linee guida allegate, ha definito la non rivedibilità delle diagnosi di autismo fino al 18 anno di età.http://www.inps.it/bussola/visualizzadoc.aspx?sVirtuAlURL=/messaggi/../MessaggiZIP/Messaggio%20numero%205544%20del%2023-06-2014.pdf
2011 Delibera della Giunta n.1378/2011 “Programma regionale integrato per l’assistenza territoriale alle persone con disturbo autistico (PRIA) obiettivi 2011-2013”
2009 Delibera della Giunta n.1298/2009 “Programma per l’assistenza alle persone con disturbi alimentari in Emilia-Romagna 2009-2011”
2008 Delibera della Giunta n.318/2008 “Programma regionale integrato per l’assistenza alle persone con disturbo dello spettro autistico (PRIA) 2008-2010”
2007 Atti del workshop  16 gennaio 2007 “Autismo che fare? Emilia-Romagna a confronto con altre Regioni italiane sui modelli di intervento”
2004 Delibera della Giunta n.1066/2004 “Linee Guida per la promozione della salute delle persone con autismo e altri disturbi pervasivi dello sviluppo”

 

DSA

2011 DM 5669 Trasmissione Linee guidaLinee guida DSA
2010 Legge 170 Norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico

VARIE E LEGGI REGIONALI

2013

Regione Emilia-Romagna “Indirizzi clinico-organizzativi per la diagnosi e il trattamento del Disturbo da Deficit dell’Attività e dell’Attenzione (DDAI/ADHD) in età evolutiva in Emilia-Romagna”. Revisione 2013

2013
Regione Emilia-Romagna: percorso di valutazione di conformità delle segnalazioni di DSA rilasciate da specialisti privati a giovani adulti
2013  Delibera della Giunta della Regione Emilia-Romagna prot. 1851 del 3 dicembre 2012 Modifiche ed integrazioni alla DGR 1/2010: percorso per l’accertamento di disabilità e certificazione per l’integrazione scolastica di minorenni in Emilia-Romagna
Guida INPS per la richiesta di invalidità civile
Raccolta delle leggi della Regione Emilia-Romagna sulle barriere architettoniche
2011 Delibera di Giunta n.1154/2011 “Piano della prevenzione 2010-2012 della Regione Emilia-Romagna – La prescrizione dell’attività fisica: primi indirizzi per l’attuazione del progetto Palestra sicura: prevenzione e benessere”
2010 Delibera della Giunta n.2073/2010 “Linee Guida per le Aziende sanitarie per l’organizzazione dell’assistenza integrata alla persone con epilessia”
2010  Delibera Giunta Regionale 1/2010: percorso per l’accertamento di disabilità e certificazione per l’integrazione scolastica di minorenni in Emilia-Romagna
2009
Linee di indirizzo per la costruzione di percorsi clinici per persone con disturbi alimentari (2009) in attuazione della Delibera di Giunta 1298/2009
2009 Delibera della Giunta n.1298/2009 “Programma per l’assistenza alle persone con disturbi alimentari in Emilia-Romagna 2009-2011”
2008 Delibera della Giunta n.138/2008 “Linee guida per l’organizzazione della rete regionale per la riabilitazione delle gravi disabilità neuromotorie in età evolutive”
2008 Decreto della presidenza del Consiglio dei Ministri sull’accessibilità degli strumenti didattici per alunni disabili
2008 Legge regionale 19 febbraio 2008 n.4 “Disciplina degli accertamenti della disabilità. Ulteriori misure di semplificazione ed altre disposizioni in materia sanitaria e sociale”
2008 Legge regionale 28 luglio 2008 n.14 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”
2004 Delibera della Giunta n.1016/2004 “Linee guida per il potenziamento dell’assistenza ai disturbi del comportamento alimentare”
2003 Legge regionale 30 giugno 2003 n.12 “Norme per l’uguaglianza delle opportunità di accesso al sapere, per ognuno e per tutto l’arco della vita, attraverso il rafforzamento dell’istruzione e della formazione professionale anche in integrazione tra loro”
2003 Legge Regionale 12 marzo 2003 n. 2 “Norme per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”
2001 Legge regionale 8 agosto 2001 n.26 “Diritto allo studio ed all’apprendimento per tutta la vita”
1980 Legge regionale 1 aprile 1980 n. 24 “Norme per l’assistenza familiare e per la tutela psicoaffettiva dei minori ricoverati nei presidi ospedalieri”